I nostri servizi

Programmazione educativa e didattica sempre nuova

La programmazione sia educativa che didattica è la parte fondamentale dell'attività quotidiana che si svolge all'interno dell'asilo nido Baby Birba. I bambini impareranno e si evolveranno grazie all'applicazione di diverse attività individuali e comuni.

Programmazione educativa

La Programmazione è uno straordinario strumento che la pratica educativa mette a disposizione per stabilire l’ordine, le modalità e gli strumenti più adatti per ottenere un risultato predeterminato; ovvero stimolare le aree cognitive, relazionali ed affettive del bambino tramite una “tematica”! Il “tema” scelto terrà conto delle indicazioni emerse dall’ osservazione dei bambini (inserimento…), delle risorse materiali ed umane disponibili all’ interno (educatrici…esperti…) e all’ esterno del nido (uscite…), e non meno dall’ interesse che può suscitare!
Ogni anno coinvolgeremo i bambini e le loro famiglie in una programmazione sempre nuova e interessante, attraverso attività creative (disegni, cartelloni, collage, tempere…), laboratori musicali (ascolto musiche, riproduzioni sonore, canzoni…), psicomotricità (travestimenti, espressione corporea, balli…), uscite in giardino (giochiamo con gli elementi della stagione: foglie, neve, orto…)
Allo stesso tempo scandiremo il susseguirsi delle stagioni, lasciando comunque spazio anche alle attività (laboratori, canti, lavoretti) legate alle principali ricorrenze dell’anno: Festa dei Nonni, Halloween, Natale, Carnevale, Pasqua, Festa della Mamma, Festa del Papà…
Completeremo la programmazione con la collaborazione di professionisti esterni specializzati nel campo prescelto. (Psicomotricista, Animatore, Psicologo, Musicista, ecc…)

Programmazione didattica

La programmazione didattica viene attentamente studiata per essere adattata all'età dei bimbi e alle singole capacità o interessi dimostrati, per aiutarlo così ad acquisire nuove conoscenze, nuove manualità e nuove esperienze sensoriali e stimolarne la curiosità della scoperta.
È compito delle educatrici accompagnare i piccoli in questo percorso che li porta a voler provare, alla gioia di imparare e a non avere timore del nuovo e dello sconosciuto.
Le varie attività seguiranno l'abituale stagionalità e i momenti socio-culturali (stagioni, Natale, Pasqua, festività vari,...) e poi i colori, il corpo umani, i cibi, l'ambiente che ci circonda utilizzando materiali e strumenti diversi. 
Ecco alcune proposte:
  • lettura di storie e favole - libretti;
  • il gioco simbolico - cucina, bambole, pupazzi...
  • il gioco euristico - cesto dei tesori;
  • attività pittoriche - gessetti, tempere, colori a mano, collage, pastelli a cera...
  • manipolazione - paste di sale, farina gialla, didò, giornali, costruzioni, travasi, carte colorate...
  • psicomotricità - cerchi, funi, attrezzi vari con accompagnamento della musica;
  • inglese - con cd e schede;
  • musica - con materiali di recupero (bottigliette, coperchi, sabbia, pentole...);
  • travestimenti - indumenti vari e trucchi per bambini, stoffe e passamaneria varia...
A queste aggiungiamo la danza, l'apprendimento di filastrocche e canzoncine, l'uso di carte con figure prestampate, animali e macchinine, giochi sonori che saranno proposti in spazi adatti:
nell'angolo morbidoe nell'angolo grafico-pittorico e delle letture.

Giornata tipo

Per meglio comprendere, ecco la descrizione di una giornata tipo all'interno del nostro nido:
7.30 - 9.30 entrata ed accoglienza 
9.45 spuntino 
10.00 attività didattica 
10.45 cambio 
11.30 pranzo 
12.30 gioco libero 
13.00 prima uscita e riposo 
15.30 cambio e merenda 
16.15 - 16.30 seconda uscita 
17.30 gioco libero, attività ed uscita 
18.30 chiusura
Share by: